Il Bollettaro

Planimetria


 

 

E’ la parte più antica del casale nella quale, fino agli inizi del secolo scorso, il “Bollettaro” (una sorta di daziere) scriveva la “bolletta” e riscuoteva il dazio sulle merci che attraversavano il territorio di Bagnoregio e che ha fornito il nome al casale. Esaurita questa funzione, fino agli anni ’60, era il locale dove, intorno al focolare, si svolgeva la vita contadina, dove viveva la famiglia; e, come tale, era contemporaneamente, cucina, soggiorno, tinello, e locale ove si consumavano i pasti, si svolgevano piccoli lavori e, nelle lunghe notti invernali, si vegliava e si giocava.

Oggi, mantenendola intatta nella sua struttura iniziale ed utilizzando gli annessi adiacenti ed un portico, si è ottenuto un grande locale con camino, ampia cucina e servizi igienici, utilizzato per feste o, come locale comune, per chi affitta l’intero casale.  

   

 

Home